Cremazione

Il rituale della cremazione affonda le sue radici nell’antichità. Il rito tradizionale si è rinnovato nei secoli e, seppur storicamente osteggiato dalla Chiesa Cattolica, è ora permesso, a patto che non sia scelto per motivazioni contrarie alla dottrina. Si stima che in Italia, al giorno d’oggi, vengano effettuate circa 120.000 cremazioni l’anno.

IdiCen

Oggi, il rituale consiste nella deposizione del feretro in un forno crematorio. Per due ore, ad una temperatura di circa 1000 gradi, la salma viene combusta. Al termine del procedimento, e dopo l’eliminazione di eventuale materiale metallico, le ceneri vengono inserite in un’urna da consegnare alla famiglia.

La ditta LORENZON è anche Punto ICREM (Istituto cremazione e dispersione ceneri).

È quindi possibile lasciare in vita una testimonianza scritta con le proprie volontà; la testimonianza verrà depositata all’Idicen (Istituto Nazionale di Cremazione e dispersione ceneri).

Al momento del decesso questo permette che le proprie volontà e le prestazioni scelte in vita siano rispettate e organizzate liberando la famiglia da tutte le incombenze amministrative che non devono essere più importanti del vivere l’ultimo ricordo. Ogni punto ICREM organizza cerimonie a regola d’arte.

Icrem